fbpx
 

Esercitare l’energia

Esercitare l’energia

In uno dei miei viaggi esplorativi alla ricerca di un’arte che mettesse insieme tutto quello che avevo imparato nei miei anni di studio ad azioni veramente pratiche, immediate, e facili da attuare in un mondo moderno dove si dice tutto e il contrario di tutto, mi sono fortunatamente imbattuta in Energy Training.
Dopo averlo provato su di me, per un periodo, l’ho poi fatto diventare parte del mio operato da naturopata. Insomma l’ho inglobato nel mio quotidiano e ciò che ne ho ricavato è una rinnovata energia, un nuovo equilibrio e una nuova forma di contatto con la natura e la sapienza delle arti curative antiche.

Energy Training è un programma per il benessere attraverso le azioni concrete di tutti i giorni, e attraverso le 5 leggi della trasformazione.

Principi che portati nella vita quotidiana, apportano un grande miracolo anche in pochi giorni e permettono di riportare indietro le lancette del proprio corpo, ringiovanire, riacquistare un’energia che si credeva perduta per sempre e a mantenersi sani nel fisico e nella mente.

Energy Training è allenarsi e aiutarsi a conservare un corpo giovane e una mente sveglia a qualsiasi età.
E’ sentirsi più svegli, sgonfi, attivi, imparare a rinforzare la digestione, spegnere le infiammazioni, assimilare i nutrienti, eliminare le sostanze di rifiuto.
Questo modo di alimentarsi rallenta il processo d’invecchiamento, che anche se naturale e inesorabile, non è detto che debba portare con sé dolori vari, cali di energia, una diminuzione della resistenza, sovrappeso, perdita di memoria. Questo modo di alimentarsi è un nuovo stile di vita più libero, creativo e personalizzato.
Abituati a credere che certe malattie siano normali e inevitabili, ci sorprenderemo nello scoprire che normali non lo sono affatto.
Basta cambiare la propria energia e i propri pensieri sciogliendo i nodi
che ci imprigionano in una serie di consuetudini malsane: comprenderli, conoscerli e soprattutto scoprire come può essere facile risolverli, diventa la chiave di svolta per una vita completamente nuova.

 

Il nostro corpo è una macchina unica e perfetta in tutte le sue componenti e funzioni, dove tutto è armonia, tutto è energia che scorre e permette la vita.
Siamo fatti di miliardi di cellule dalle dimensioni infinitesimali, specializzate nelle più complesse attività. Cellule che compongono tessuti, poi organi e apparati dove nessuno lavora per sé, ma ognuno lavora per tutti, dove ogni parte coopera con altre, anche se lontana fisicamente.

Tutto è collegato e il coordinamento è affidato al prezioso lavoro di ghiandole e ormoni come, per esempio, la tiroide e l’insulina.

Per non minare l’equilibrio perfetto di questa nostra splendida macchina, c’è una semplice ma imprescindibile regola a cui nessuno può sottrarsi: esige che sia alimentata con il carburante adatto, lo stesso per cui è stata programmata.

Il carburante è il cibo, ed è fondamentale che sia davvero quello che chiedono i nostri geni, che sia preparato e consumato in modo tale che l’organismo riesca a ricavarne tutto il potenziale.

Solo così andrà esattamente dove deve andare: nutrirà i muscoli, rinforzerà le ossa, costituirà le cellule, gli organi e il cervello. Si convertirà in energia cosicché non saremo costretti ad attingere a quel prezioso dono di energia vitale non rinnovabile custodito nei reni. Una conoscenza basilare nella Medicina Cinese, ma totalmente estranea alla medicina occidentale.

La trasformazione del cibo nel nostro organismo dà vita a un’ulteriore processo, più sottile e meno tangibile a cui nessuno pone la giusta attenzione: ciò che si mangia diventa anche pensiero.
Così una mente confusa, una memoria debole, sentimenti come tristezza, preoccupazione, rabbia, sono connessi al modo di nutrirsi molto più di quanto si creda e le Medicine Antiche lo sapevano bene.
La Medicina Tradizionale Cinese e l’Ayurveda hanno dato, alla buona digestione e trasformazione del cibo e alla visione dell’intestino come centrale del nostro sistema immunitario, un’importanza da tempo immemore.
Esse sapevano come mantenere questo delicato equilibrio, dando grande importanza alla diagnosi.                                                                                               Erano in grado di riconoscere il più piccolo dei segni premonitori, i sintomi che potevano condurre nel tempo alla malattia.
Mantenere lo stato di salute, prevenire le malattie, arrivare alla vecchiaia in ottima forma fisica e mentale è sempre stata un’idea fondamentale sia della medicina cinese che dell’Ayurveda.
Conoscenze millenarie basate sulla consapevolezza di avere un corpo fatto anche di mente, sensi e anima, scrigno di un mix di forze e di energie vitali da preservare in un perfetto equilibrio tra loro, ma anche in armonia con il ritmo della natura.

Energy training è un sistema che è riuscito a contenere l’enorme sapienza delle Antiche Medicine sposandole con strategie moderne che rendono il tutto alla portata di ogni esigenza. Piccole ma grandi perle di saggezza insegnate in un contesto dinamico che, strutturato in maniera individuale, aiuta nella frenetica gestione del quotidiano senza rinunciare ai pilastri necessari al nostro benessere.

error: Content is protected !! Contact me for sharing or syndactation :) https://mariateresa.de/contatti/